Chat with us, powered by LiveChat

Immigrazione e asilo: i fondi europei per attivare campagne di sensibilizzazione sui rischi della migrazione irregolare

Una guida alla call del programma AMIF (Asylum, Migration and Integration Fund) sulla gestione dei flussi migratori

Codici prodotti MEPA
Acquisto singolo: FASI_FAMI
Acquisto multiplo: FASI_FAMIX

Costo iscrizione

€ 195 + IVA (Totale: € 237,90 IVA inclusa)

Come presentare un progetto nella call “Prevenzione della migrazione irregolare attraverso campagne di sensibilizzazione e informazione sui rischi della migrazione irregolare in paesi terzi selezionati e in Europa (AMIF-2022-TF1-AG-INFO)”

Fino al 5 luglio c’è tempo per presentare un progetto per attivare campagne di sensibilizzazione sui rischi della migrazione irregolare. La Commissione europea intende finanziare da 5 a 15 progetti che siano focalizzati in particolare le rotte del Mediterraneo orientale, centrale e occidentale, la Rotta dei Balcani e Via della Seta. Una particolare attenzione è dedicata a paesi terzi e, tra questi, in particolare: 

  • Algeria
  • Bangladesh
  • Gambia
  • Iraq
  • Marocco
  • Niger
  • Nigeria
  • Pakistan
  • Senegal
  • Tunisia
  • Turchia

Un progetto vincente si concentra sulla prevenzione della migrazione irregolare e in particolare sui rischi del traffico di migranti, con campagne in favore di paesi terzi.

L’obiettivo della Call è contribuire a cambiare la percezione e il comportamento dei cittadini di Paesi terzi e delle figure chiave che influenzano le loro decisioni (famiglie, leader religiosi o di comunità, insegnanti, fornitori di servizi che facilitano la migrazione) in merito alla migrazione illegale verso l’UE. 

Le proposte di progetto dovranno includere i seguenti componenti:

  • Analisi preparatoria in vista dello sviluppo di una strategia di comunicazione su misura per il progetto,
  • Una strategia di comunicazione su misura basata sui risultati dell’analisi preparatoria,
  • La produzione e realizzazione della campagna di comunicazione
  • Il monitoraggio e la valutazione dei risultati e dell’impatto della campagna
  • Una strategia per la sostenibilità delle attività della campagna che tenga conto dei potenziali risultati a lungo termine

Il corso ha l’obiettivo primario di fornire conoscenze di base sul programma AMIF – Asylum, Migration and Integration Fund. Particolare attenzione sarà dedicata all’analisi della Call  AMIF-2022-TF1-AG-INFO e alle modalità di partecipazione per la realizzazione di campagne di informazione e sensibilizzazione sui rischi della migrazione illegale.

Il Corso si rivolge a: policy maker, funzionari e tecnici che operano nel campo dell’europrogettazione per enti pubblici (comuni, regioni, ministeri), organizzazioni internazionali e del terzo settore (associazioni non-profit).

La partecipazione al corso di formazione prevede, su richiesta un attestato di partecipazione. Inoltre, sempre su richiesta, è previsto il riconoscimento di un Open Badge rilasciato dal docente. L’attestato digitale certifica le competenze tecniche acquisite e può essere pubblicato sia sui social network che integrato nel curriculum vitae personale elettronico.

I partecipanti riceveranno le slides realizzate per il corso, materiali di studio e di approfondimento e strumenti pratici per l’elaborazione di idee progettuali.

Programma

23 giugno 2022 dalle ore 14.30 alle 16.30

Caratteristiche principali del programma AMIF – Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione

  • Struttura e call for proposal
  • Il “Funding and Tender Portal” e il nuovo “online manual” 2021-2027
  • La visione di AMIF
  • Il work programme di AMIF e le sue due revisioni nel biennio 2021-2022
  • Struttura correlazione tra priorità del programma
  • Misura dell’impatto di un progetto

28 giugno 2022 dalle ore 14.30 alle 16.30

Struttura della Call fiche AMIF-2022-TF1-AG-INFO

  • Analisi delle sezioni e delle specificità:
  • Modalità di AMIF
  • Sinergie con altri programmi UE (diretti ed indiretti)
  • Strategia di attuazione

30 giugno 2022 dalle ore 14.30 alle 16.30

Regole, nuovo formulario AMIF e disamina delle sue sezioni

  • Regole di partecipazione al programma
    • Ammissibilità
    • Eleggibilità
    • Tipologia di azione eleggibile
    • Nuovo processo di valutazione (cenni)
  • Analisi del nuovo formulario finalizzato alla scrittura di una proposta

Iscrizioni chiuse!

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Scopri come accedere ai fondi europei del Asylum, Migration and Integration Fund – AMIF! Iscrivit subito.

Costo iscrizione

€ 195 + IVA (Totale: € 237,90 IVA inclusa)

Richiedi informazioni

"*" indica i campi obbligatori

Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Il docente

Vanni Resta

EUROPROGETTISTA E DOCENTE SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

Presidente della Fondazione Manlio Resta, docente di Europrogettazione presso il Master in “Europrogettazione e professioni europee” della Sapienza Università di Roma ed Ambasciatore per il Patto europeo del Clima. Europrogettista, insegna europrogettazione anche presso altri atenei tra cui l’Università dell’Aquila e l’Università per stranieri “Dante Alighieri” e l’Università Telematica Internazionale UniNettuno. Comincia la sua attività di progettista a partire dagli anni ’90 (dal IV Programma Quadro dell’UE) dopo la laurea con lode in economia. Esperto valutatore della Commissione europea partecipa alla sottomissione e gestione di progetti, specialmente in ambito Horizon Europe, collaborando con numerose istituzioni nazionali ed internazionali pubbliche e private. È autore del manuale “Europrogettare con i fondi Horizon e i finanziamenti diretti dell’Unione europea” e pubblicazioni sul tema.

TERMINI E CONDIZIONI: FASI.eu si riserva modifiche non sostanziali del programma e del corpo docente, nonché di confermare l’effettivo svolgimento del corso nelle date indicate in base al numero di iscritti.

Carrello