fbpx

Formazione finanziata

La formazione può essere finanziata al 100% da fondi interprofessionali, senza costi per le organizzazioni e FASI si fa carico delle procedure amministrative.

La formazione è destinata ai dipendenti dell’azienda o del soggetto che ha aderito al fondo. Senza dipendenti non è possibile usufruire dei finanziamenti.

Per iscriversi ad un fondo interprofessionale è sufficiente effettuare l’adesione una tantum in qualunque momento dell’anno attraverso il modello Uniemens.

All’interno dell’elemento “FondoInterprof” è necessario attivare l’opzione “Adesione” con la seguente procedura:

  • Selezione del codice REVO in caso di revoca dall’adesione ad altri fondi
  • Selezione del codice del fondo ed indicazione della somma del numero dei lavoratori soggetti al contributo obbligatorio.

  • Fondimpresa: Fondo destinato alla formazione dei lavoratori delle imprese industriali
  • Fondirigenti: Fondo destinato alla formazione dei dirigenti industriali
  • Forte: Fondo per i lavoratori del commercio, del turismo, dei servizi, del credito, delle assicurazioni e dei trasporti
  • Fondir: Fondo per i dirigenti del terziario
  • Fonter: Fondo per settore terziario;
  • Fonder: Fondo per enti ecclesiastici, imprese con o senza scopo di lucro, aziende di ispirazione religiosa;
  • Fonarcom: Fondo per i lavoratori dei settori del terziario, delle Piccole e Medie Imprese, dell’artigianato;
  • Fondo Formazione Pmi Fapi: Fondo per i lavoratori delle PMI imprese industriali
  • Fondo Artigianato Formazione: Fondo per lavoratori delle imprese artigiane
  • Foncoop: Fondo per i lavoratori delle imprese cooperative
  • Fondoprofessioni: Fondo per studi professionale ed aziende ad essi collegati
  • For.agri: Fondo di settore per la formazione professionale continua in agricoltura
  • Fondazienda: Fondo per quadri e dipendenti dei comparti commercio-turismo-servizi, artigianato e PMI
  • Fondo Banche Assicurazioni: Fondo per la formazione continua nei settori del credito e delle assicurazioni
  • Formazienda: Fondo per la formazione continua nel comparto commercio, turismo, servizi, professioni e Pmi
  • Fonditalia: Fondo per la formazione continua nei settori economici industria PMI
  • Fondo formazione servizi pubblici: Fondo per la formazione continua dei lavoratori nell’ambito dei servizi pubblici.

Con i bandi del Fondo Sociale Europeo - FSE

Il Fondo sociale europeo finanzia progetti intesi ad aiutare le persone a migliorare le loro competenze e prospettive professionali.

L’FSE sostiene l’occupazione in Italia e in tutta Europa, aiutando le persone a trovare posti di lavoro migliori e garantendo opportunità professionali e standard di vita più equi a tutti i cittadini dell’UE. Per farlo, sta investendo nel capitale umano europeo, ossia i lavoratori, i giovani, i gruppi svantaggiati e tutti coloro che stanno cercando un impiego. Nelle città, nei paesi, nelle comunità rurali e nei quartieri europei sono già attive decine di migliaia di progetti FSE, che stanno stimolando l’aumento di competenze, occupazione e qualifiche, al fine di creare una società più inclusiva per tutti i cittadini europei.

  • Il percorso formativo è personalizzato, dunque può essere costruito a monte con le aziende sulla base degli specifici interessi dei partecipanti. Le tematiche trattate sono quelle legate alla finanza agevolata come Europrogettazione, progettazione con Istituti Finanziari Internazionali, StartUp, Crowdfunding, Partenariati Pubblico-Privato, Fondo Crescita Sostenibile, ecc.
  • Il percorso formativo si può articolare in 3 fasi: lezioni frontali, laboratorio di progettazione per lavorare su un bando di specifico interesse per i partecipanti, formazione a distanza e tutoraggio online.
  • Affinchè il corso possa essere interamente finanziato dai fondi interprofessionali, è necessario che l’azienda o lo studio professionale:
    – abbia almeno 1 dipendente,
    – sia iscritta a un fondo interprofessionale o intenda partecipare a un bando FSE.
  • Gli enti pubblici non possono accedere ai fondi interprofessionali.
  • I liberi professionisti con dipendenti possono iscriversi a fondo interprofessionale e partecipare come uditori al corso.
  • Per iscriversi a un fondo è sufficiente effettuare l’adesione una tantum in qualunque momento dell’anno attraverso il modello Uniemens, all’interno dell’elemento “FondoInterprof”, attivando l’opzione “Adesione” con la seguente procedura:
    Selezione del codice REVO in caso di revoca dall’adesione ad altri fondi
    Selezione del codice FARC ed indicazione della somma del numero dei lavoratori soggetti al contributo obbligatorio.
  • Il corso si articola mediamente in 4-10 giornate organizzate in moduli pensati sulla base di specifiche esigenze.
  • La sede di FASI è a Roma. E’ tuttavia possibile, qualora richiesto con ragionevole anticipo per questioni logistiche, organizzare corsi anche in altre città italiane.
Carrello