Chat with us, powered by LiveChat

WEBINAR

25 gennaio 2023 ore 14.30-16.30

Il PNRR per la ricerca e l’innovazione

Il monitoraggio degli investimenti PNRR in ottica di sostenibilità post-2026

Programma

Con un budget di oltre 11,4 miliardi di euro, la Missione 4, Componente 2 “Dalla ricerca all’impresa” del Piano
Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) sta favorendo la nascita di nuove realtà e collaborazioni sul territorio,
che coinvolgono università, enti di ricerca, aziende, start-up, ricercatori e innovatori.
Tra i nuovi protagonisti dell’ecosistema italiano della ricerca e dell’innovazione – finanziati dai bandi PNRR del
Ministero dell’Università e della Ricerca – ci sono: 5 centri nazionali, 11 ecosistemi dell’innovazione, 14 partenariati
estesi e 49 infrastrutture tecnologiche e di ricerca.
Con la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni, del mondo della ricerca e delle imprese, la tavola rotonda
sarà l’occasione per confrontarsi su alcune questioni riguardanti la realizzazione dei progetti finanziati dal Next
Generation EU.

● A che punto siamo con i fondi PNRR per la ricerca e l’innovazione?
● Monitoraggio degli interventi: come individuare i casi di successo?
● Bandi a cascata: quali opportunità per ricercatori, innovatori, imprese e startup?
● Come garantire la continuità e durabilità degli investimenti nel post-2026?

Introduce l’incontro: Andrea Gallo, Editore FASI.eu

Con la partecipazione di:
• Fabrizio Cobis, Ministero dell’Università e Ricerca – Dirigente Ufficio Incentivazione e sostegno alla competitività del sistema produttivo privato e della cooperazione pubblico/privato in ambito nazionale
• Diego Bettoni, Componente della Giunta Esecutiva dell’INFN
• Nicoletta Amodio, Dirigente Ricerca e Innovazione – Confindustria
• Cristina Angelillo, Presidente InnovUp
• Q&A

Moderatori:
• Gianpiero RuggieroPrimo Tecnologo CNR
• Viola De SandoContent editor FASI.eu per Digitale, Innovazione e Ricerca

Destinatari: enti pubblici di ricerca, università, associazioni imprenditoriali, ricercatori e ricercatrici, imprese, startup.

Il programma può variare senza preavviso in base alla disponibilità dei relatori.

Carrello