fbpx

Il management dei progetti europei, metodologie e strumenti

Codici prodotti MEPA
Acquisto singolo: FASI_MANEU
Acquisto multiplo: FASI_MANEUX



Costo iscrizione

€ 130 + IVA (€ 158,60 IVA inclusa)

I progetti finanziati dall’Unione Europea sono in genere molto complessi sia per i contenuti che per il partenariato che li deve realizzare. E’ frequente il caso di progetti con 10-15 partners provenienti da settori diversi e da paesi (e a volte da continenti) diversi. Progetti di questa complessità debbono essere gestiti in maniera efficace e strutturata, poiché in assenza di un management appropriato, non produrranno nessun risultato utile ma anzi rischierebbero di trasformarsi in uno spreco di tempo e di risorse.

Per questi motivi la capacità di gestire progetti internazionali rientra tra i criteri di valutazione adottati dalla Commissione Europea nel selezionare le proposte che possono accedere ai finanziamenti, ed è poi elemento di vitale importanza nella fase di esecuzione dei progetti stessi per garantire che produrranno i risultati attesi rispettando i parametri di tempo, qualità e risorse definiti dal contratto.

Gli obiettivi di questo corso di project management di progetti europei sono:

  • Approfondire le metodologie di management
  • Acquisire le conoscenze tecniche con l’utilizzo di documenti standard e strumenti di gestione
  • Acquisire principi e tecniche di base di Project Management sia per la fase di presentazione della proposta progettuale che per l’esecuzione del progetto;
  • Il piano formativo comprende i seguenti moduli:
    – Il piano di progetto
    – Strutture organizzative di progetto
    – I ruoli chiave nelle strutture di progetto
    – Il project manager: profili di ruolo e di competenze
    – Creazione e gestione del team di progetto
    – Le tipiche dimensioni di performance dei progetti: tempi, costi, risultati tecnici
    – La strutturazione delle attività (WBS)
    – Strumenti di Project Management (documenti, SW)
    – Le tecniche di programmazione e controllo
    – Il controllo economico del progetto, elementi di rendicontazione

Professionisti e personale di tutte le organizzazioni che partecipano od intendono partecipare ai progetti europei.

La partecipazione al corso di formazione prevede, su richiesta, il rilascio dell’ attestato di partecipazione.

Slides predisposte dal docente ed ampia selezione di specifici materiali di documentazione, ricerca e fonti informative su bandi e programmi.

Programma

18 gennaio 2022 dalle 14.30 alle 16.30

  • Il piano di progetto
  • Strutture organizzative di progetto
  • I ruoli chiave nelle strutture di progetto
  • Il project manager: profili di ruolo e di competenze
  • Creazione e gestione del team di progetto
  • Le tipiche dimensioni di performance dei progetti: tempi, costi, risultati tecnici

20 gennaio 2022 dalle 14.30 alle 16.30

  • La strutturazione delle attività (WBS)
  • Strumenti di Project Management (documenti, SW)
  • Le tecniche di programmazione e controllo
  • Il controllo economico del progetto, elementi di rendicontazione

Iscrizioni CHIUSe!

Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Costo iscrizione

€ 130 + IVA (Totale: € 158,60 IVA inclusa)

Richiedi informazioni

Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Il docente

Raniero Chelli

Europrogettista

Laureato in Fisica, è Presidente di Sophia Ricerca & Innovazione, associazione di consulenti senior che fornisce supporto ad Università, centri di Ricerca ed aziende nella partecipazione ai programmi Europei. È stato funzionario della Commissione Europea, del Ministero della Ricerca, consulente indipendente ed imprenditore. Docente di tematiche relative all’Europrogettazione, già Responsabile del modulo “ Ricerca e Sviluppo” del Master in progettazione europea organizzato dal Politecnico di Torino nell’anno accademico 2000-2001 (Direttore del Master Prof. Francesco Profumo). Consulente per numerosi dipartimenti della Università Sapienza di Roma e per la Commissione europea per la quale ha partecipato a 12 valutazioni di proposte. Nell’area delle relazioni internazionali ha maturato significative esperienze in termini di progetti di ricerca ed innovazione sia con Paesi dell’Africa settentrionale quali l’Egitto, la Tunisia, l’Algeria ed il Marocco che con Paesi dell’Africa sub-sahariana quali la Nigeria.

Carrello
Torna su